default_mobilelogo
default_mobilesplash
CUBA, IL LUNGO VOLO DELLA LIBERTÀ - Gianni Rossi

Cuba, un vero paradiso turistico tropicale, è stata teatro di complesse vicende politiche e di contrapposizioni ideologiche tra i movimenti rivoluzionari di ispirazione sovietica e la cultura occidentale. Il popolo cubano, apparentemente spensierato e gioioso, ha alternato momenti di speranza a momenti di tormento e di disperazione, nel lungo percorso alla ricerca della libertà.

ALASKA THE NUTRIENT CYCLE - Paul Klaver

Quando tornano nell’acqua dolce i salmoni keta smettono di nutrirsi e si trasformano in creature aggressive con l’unico intento di accoppiarsi. Dopo la deposizione delle uova, muoiono e i loro corpi diventano una fonte di nutrimento per tutto, nella foresta e nel mare.

THE DEADLY COST OF FASHION - Nathan Fitch, Ismail Ferdous

Il reporter Ismail Ferdous documenta il crollo, avvenuto nel 2013, dell’edificio Rana Plaza in Bangladesh e ne mostra le connessioni con New York partendo dalle etichette per indumenti che trova tra le macerie.

BOOM COLORS - Roberto Tibaldi

Architetture e cromatismi della Navarra e Aragona spagnole. Natura o uomo: chi la vince in creatività e fantasia?

IL PROFUMO DELL’ARCOBALENO - Fulvio Beltrando e Marcello Libra

Tra fine maggio e i primi giorni di luglio, l’altopiano di Castelluccio di Norcia è testimone di un evento di particolare importanza, la fioritura. Per diverse settimane la monotonia cromatica del pascolo, viene spezzata da un mosaico di colori, con variazioni di toni che vanno dal giallo ocra al rosso.

STUDI PER L’INTONAZIONE DEL MARE - Claudio Tuti e Andrea Pivari

Alla ricerca del profondo buio e del grande silenzio.

L’INFANZIA NEGATA - Francesco Cito e Luciano Laghi Benelli

In tutte le mie storie, di guerra ma non solo, i bambini hanno sempre avuto un ruolo predominante, sono sempre stati i mie soggetti principali, loro malgrado. Nei loro occhi ho imparato a riconoscere il terrore, ma anche la gioia e l’allegria, di un’inconsapevolezza dettata dall’innocenza, nonostante i momenti drammatici, e il contesto in cui ritraevo i miei racconti fotografici, ho sempre imparato attraverso loro,che la vita va al di la delle nostre misere frustrazioni, per le quali l’uomo perde il lume della ragione, ma anche la capacità di sapere sorridere al nostro prossimo.

EYLAND - Marcus Sies e Florian Nick

Film prodotto da due studenti di Media Audiovisivi alla Stuttgart Media University in Germania. Per il loro progetto di un semestre hanno avuto la fortuna di passare 14 giorni a riprendere in Islanda. Il loro desiderio era quello di immortalare quel paesaggio e quella natura sorprendenti per portare il pubblico in un viaggio attraverso la magica isola.

 

string(5) "it-IT"